IL PROGRAMMA

Assieme al carisma personale, alla credibilità e all’abilità comunicativa del leader, il programma di governo è stato fin dal 1994 l’asse portante di tutte le campagne elettorali.
Tutte le invenzioni comunicative e tutte le strategie di campagna hanno costantemente mirato a far conoscere al maggior numero di cittadini i contenuti del programma e le sue modalità di attuazione.

Oggi tutto questo appare scontato: in ogni elezione, a qualsiasi livello, anche nel più piccolo comune, il candidato apicale “deve” presentare un programma su cosa intende attuare una volta eletto, altrimenti risulta poco credibile. E, una volta eletto, il giudizio dei cittadini si fonderà in buona parte sul modo in cui il programma sarà poi effettivamente realizzato.

In passato non era così. È noto come, specie negli ultimi vent’anni della “Prima Repubblica”, il programma elettorale fosse considerato poca cosa da parte dei protagonisti della politica di allora.

È evidente che il programma da solo non basta a garantire  … Continua nel libro

In tutte le librerie e anche qui: AmazonBolIBS.