LE CONVENTION E LA NAVE AZZURRA

Silvio Berlusconi ha costante mente voluto e promosso il contatto diretto con la gente.
Nella prima campagna elettorale del 1994, il leader fece un tour nei palazzetti dello sport di Roma, Milano, Ancona, Palermo, Napoli.

Negli anni seguenti, Berlusconi promosse le grandi convention tematiche (Tax Day, Security Day, ecc.), concluse il primo congresso nazionale di Forza Italia con una grande manifestazione in Piazza Duomo a Milano, inventò nel 2000 la crociera di “Azzurra, la nave della libertà”.
Inoltre il leader di Forza Italia riuscì a portare in piazza milioni di cittadini moderati, evento impensabile nella “Prima Repubblica”, con le grandi manifestazioni di Piazza San Giovanni a Roma del 1996, 1998 e del 2 dicembre 2006.

Utili per rinsaldare lo spirito di appartenenza, riconfermare il legame tra Berlusconi e il suo popolo, galvanizzare e sostenere l’impegno dei militanti, le convention azzurre hanno modificato radicalmente il format di questo tipo di eventi: inno nazionale, inno di partito, scenografia essenziale con slogan leggibile in tv … Continua nel libro

In tutte le librerie e anche qui: AmazonBolIBS.